Progetto Music Manager (2002 ad libitum…)

Il progetto Music Manager nasce in origine come MusicJump, in collaborazione con Jump di cui ero partner, e Vicki Schaetzinger, pianista. Depositammo il marchio a tre nomi: io avevo avuto l’idea, la musicista aveva esperienza e scuola, Jump aveva clienti e reputazione da formatore. Avevo conosciuto Vicki a una festa di un’amica comune. Parlammo di lavoro e della possibilità di portare  la musica nelle aule di formazione del management.

foto loacker

Da ragazzo ero salito sul palco a cantare e sapevo che mettersi in gioco con la musica poteva essere un’esperienza molto formativa, soprattutto per alimentare coraggio e creatività. Insieme a Vicki, che aveva una scuola di musica, progettammo alcuni esercizi esperienziali. Il titolare della Jump ci seguì quelli di grockcon entusiasmo. Organizziamo così un numero zero con amici manager e clienti. Un successo! Parte l’avventura. Il CFMT, centro di formazione manageriale del terziario, ci vuole nei suoi programmi con il corso “Coraggio e innovazione”. Terremo i corsi presso la scuola di teatro “quelli di grock”. La voce si sparge e dobbiamo inventarci di tutto per far fronte alle richieste. Allarghiamo l’offerta a interventi di edutainment nel corso di meeting aziendali. Si tratta di due tre ore in cui la musica coinvolge attivamente i partecipanti, costringendoli poi a riflettere sulle dinamiche di gruppo: team building! Dai tamburi al canto gregoriano, dal musical fino alla direzione d’orchestra, ne abbiamo fatte di “tutti i colori”.

Il segreto dell’esperienza musicale è riuscire a far fare ai partecipanti cose che non avrebbero mai immaginato di poter fare

Le persone scoprono le loro potenzialità acquistando autostima e sicurezza. Le sessioni esperienziali si compongono di quattro elementi: preparazione e obiettivi, esercizi, debriefing, apprendimenti (cosa ci portiamo a casa). Anni dopo scoprirò che David Kolb aveva studiato questo tipo di apprendimento definendolo “learning by doing”. L’impatto dei corsi era talmente

Accenture direzione d'orchestra
Accenture direzione d’orchestra

forte che qualcuno anni dopo mi disse che “gli aveva cambiato la vita”: esagerato! Grazie alla musica lavoriamo con grandi aziende nazionali e multinazionali: Bosch, Axa, Sodexho, Intesasanpaolo, BNP, Accenture, Svarovski, Mercedes, Stannah, P&G, Edison, Unicredit e molte altre. Nel tempo il progetto coinvolgerà altri musicisti molto bravi: Giuseppe Cangialosi, Claudio Gabbiani, Diana Tedoldi, Massimo Dall’Omo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...